Tensioni nel Mediterraneo

NUOVACIVILTAMEDITERRANEA – SICUREZZA DELL'AREA MEDITERRANEA

LA GUERRA ALLE NOSTRE PORTE: MINISTRI DEGLI ESTERI MEDITERRANEO SUBITO A ROMA.

Vi sarete accorti che attorno all'Europa vi sono guerre e tensioni ad alto rischio.

Ucraina, Medioriente, Iraq, Libia... Incendi divampano, ci entrano in casa e i fumi sono in grado di avvelenare l'Europa. Nessuno può considerarsi estraneo a ciò che sta avvenendo. E tanto meno possiamo fare come le generazioni del passato, quelle alzarono le mani e consegnarono i nostri paesi agli eserciti. Se la politica è debole e gli interessi in gioco, e sono di grande livello, vengono lasciati a loro stessi può accadere di tutto. Ma per costruire una robusta diplomazia della pace serve liberarsi da quella cappa di ideologismo che ci fa spesso muti o urlanti a comando, schiavi di interessi subdoli, prigionieri di quella apatia rinunciataria che fa sembrare quello avviene molto lontano da noi. Così non è, perché quando è lontano è a 3 ore di aereo... Saremo in grado di esercitare il nostro diritto di essere cittadini del mondo? E allora perché non convocare subito a Roma i ministri degli Esteri dei paesi del Mediterraneo? Potrebbe essere un buon modo per esercitare la nostra leadership del semestre di presidenza dell'Unione europea. Sennò da dove cominciare?

David-Maria Sassoli

http://www.ansa.it/europa/notizie/newshub/newshub.shtml

https://www.facebook.com/89537383411/posts/10152309433378412

Lascia un commento

Compilando questo modulo dichiaro di accettare espressamente i termini e le condizioni di utilizzo del sito in tema di privacy come specificato nella pagina "termini e condizioni"