Che sorpresa! Con l'estate riprendono gli sbarchi!

Che sorpresa! Arriva la primavera e riprendono gli sbarchi. Con i lauti fondi Europei dati alla Turchia la rotta balcanica è diventata più impervia per i migranti, così riprende la 'Central Mediterranean route' (sostanzialmente la traversata Libia-Italia).

Una fotografia della situazione scattata a metà marzo evidenziava già un incremento dei flussi del 43% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. In tre mesi scarsi 14.493 arrivi.

Nelle ultime 36 ore, sono sbarcati 4 mila profughi sulle coste Siciliane ed il Sindaco di Porto Empedocle ha già lamentato che mancano i presidi minimi per fronteggiare questa emergenza. Presto riemergerà il problema dell’identificazione, dell’accoglienza con la distribuzione a Comuni e Regioni e gli altri Paesi d’Europa ripristineranno i controlli alle frontiere come ha fatto l’Austria.

Quali idee sono state messe in campo per evitare un’altra emergenza che ci interesserà da ora fino al prossimo mese di ottobre? Avremo commissioni prefettizie per il riconoscimento dei profughi in super lavoro, migranti che dormono nelle stazioni delle nostre città, altri che tentano di andarsene in Francia, Austria e Germania. Caos ed insicurezza.

Lascia un commento

Compilando questo modulo dichiaro di accettare espressamente i termini e le condizioni di utilizzo del sito in tema di privacy come specificato nella pagina "termini e condizioni"